Traslochi a Roma nel periodo coronavirus

Devi affrontare un trasloco a Roma durante l'emergenza coronavirus?

Il trasloco è considerata una delle attività più traumatiche per una famiglia soprattutto in periodi di difficoltà come quello che sta vivendo il mondo, a causa dell'emergenza Coronavirus. Cambiare casa, studio o semplicemente sostituire l’intero arredamento di un’abitazione comporta un notevole stress, che si riflette nella vita quotidiana per alcune settimane anche quando si riprende la normale routine. Per questo è importante conoscere bene le attività che la ditta dovrà espletare durante l'emergenza covid-19 ed essere pronti ad affrontare quei giorni di trambusto nel modo giusto. 

La Blasi Trasolg per il trasloco a Roma e nella regione Lazio è sempre al fianco dei propri clienti anche durante l'emergenza coronavirus

Per sostenere lo stress durante il proprio trasloco e fronteggiare ogni problema delle misure di sicurezza contro il covid-19 è bene affidarsi a persone capaci, che hanno esperienza e comprovata professionalità, una ditta di trasloco che svolga questa attività già da qualche anno e che ha ottenuto buone recensioni online, proprio come la Blasi Traslog. Controllando sul nostro sito web, è possibile leggere esperienze di precedenti clienti per verificare il livello di gradimento ottenuto.

Per la lunga esperienza che abbiamo nel campo dei traslochi a Roma e nella regione Lazio, siamo pronti ad affrontare ogni evenienza e difficoltà. Il nostro team è dotato di figure professionali ad hoc che hanno studiato la normativa di riferimento erano giunti alla conclusione che in questo periodo era meglio sospendere la propria attività. Nelle more del Decreto Legge 18/2020, infatti, veniva espressamente richiesto alle aziende di traslochi di sospendere le attività almeno sino al 3 aprile. Attualmente invece il codice Ateco 52 ha previsto la possibilità di effettuare i traslochi e noi intendiamo continuare a lavorare seguendo le indicazioni del Governo per evitare la moltiplicazione dei contagi. 

Ma quali sono le attenzioni da seguire per il trasloco in tempi di Coronavirus? Quali sono le cautele da adottare dalla ditta di traslochi? 

Per rispondere a tutte queste domande e dimostrare che la nostra ditta è preparata ad affrontare questo momento di crisi nel rispetto del lavoro di tanti medici e infermieri che stanno sacrificando la loro vita per il bene della collettività, vogliamo ripercorrere gli obblighi da rispettare per evitare il contagio.

In un periodo di forte emergenza come quello che stiamo vivendo, ogni azienda che svolge un servizio rivolto al pubblico è tenuta ad informarsi in modo corretto e a mostrare tutte le proprie competenze per dimostrare di essere idonea a qualsiasi lavoro. Noi di Blasi Traslog, che ci occupiamo di trasloco a Roma e nella regione Lazio, abbiamo scelto di continuare tutte le nostre attività come previsto dal Governo.
Riteniamo che oggi, più che mai, sia necessario un atteggiamento responsabile che dia esecuzione e compimento a tutte le norme di prevenzione indicate dal Governo.

Bisogna ricordare, in primo luogo, che la merce che viene trasportata non può costituire oggetto di trasmissione del virus e che il contagio può avvenire solo tramite contatto umano. Durante l'emergenza la società di traslochi Blasi Traslog, continuerà le proprie attività seguendo comunque le procedure prescritte dalla normativa per evitare nuovi contagi. Sarà necessario, a tal fine:

- rispettare le distanze di sicurezza di almeno un metro tra un operaio e l’altro;

- indossare i dispositivi medico-sanitari previsti dall’OMS come le mascherine solo se si sospetta un contagio. Anche se è ormai di uso comune l’utilizzo della mascherina anche quando si cammina per strada;

- guanti monouso;

- non uscire di casa in caso di febbre, anche se potrebbe trattarsi di semplice influenza stagionale;

- evitare contatti diretti come abbracci, strette di mano, baci, effusioni e tutto ciò che potrebbe propagare il contagio;

- chi starnutisce o tossisce deve sempre usare un fazzoletto monouso da buttare immediatamente in un contenitore oppure usare la piega del gomito;

- avere un’attenzione particolare alle superfici, che devono essere disinfettate con detergenti chimici a base di coloro, candeggina, solventi e alcol che eliminano eventuale presenze di virus.

- lavare e disinfettare le mani con acqua, disinfettante a base di alcol o semplice sapone, purché il lavaggio duri almeno venti secondi;

Alcune importanti prescrizioni in materia di traslochi e coronavirus

Si ricorda che la Blasi Traslog si occupa del trasloco a Roma e nella regione Lazio, provvedendo anche al noleggio scala per traslochi o al noleggio furgone con autista, ove richiesto. E' una società di comprovata serietà ed esperienza e non intende mettere in pericolo i propri dipendenti continuando a svolgere la propria attività senza seguire le misure dettate dal Governo. Invitiamo i clienti che necessitano del servizio di trasloco, di noleggio scala o di furgone con autista, a chiedere informazioni sulla logistica, i prezzi e le diverse procedure di trasloco attraverso il servizio di e-mail presente sulla piattaforma.
La Blasi Traslog, dunque, ha deciso di non sospendere la sua attività per chi si trova in difficoltà a traslocare e spera in una rinascita del nostro Paese da un punto di vista sanitario ed economico.

Altri servizi effettuati dall'azienda in questo periodo sono:

Noleggio di autoscale con operatore a bordo per arrivare a casa vostra garantendovi assistenza e supporto necessario ad attuare manovre sicure ed efficaci;

Noleggio di automezzi o furgone con autista: per il trasporto merci e limitare danni.

 

 

Media

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta Per saperne di più clicca qui